Lussazione rotula nello Staffordshire Bull Terrier

Si verificano sempre più spesso nello Stafford problemi alle ginocchia e rotture di legamenti , nonostante non abbia mai avuto un cane mio o ceduto ad altri , con tali problemi ho comunque deciso di iniziare a fare questi controlli sui miei riproduttori.
La lussazione della rotula è una problematica di natura ereditaria , così come la displasia dell'anca HD . La costruzione del cane gioca un ruolo fondamentale per la stabilità del ginocchio , cani con leve molto corte e femori molto curvi possono più facilmente andare incontro a questo tipo di problematica , molto difficilmente vedremo un alano con le sue leve lunghe e dritte avere problemi di stabilità alla rotula , viceversa un jack Russel sarà molto più predisposto. L'ereditarietà di questa patologia non deve esimere il proprietario da una corretta gestione dell'animale , un cane in sovrappeso che non ha un grado di lussazione eccessivamente invalidante può peggiorare nel tempo se gestito in maniera scorretta.
Il grado di lussazione mediale della rotula viene rilevato dal proprio veterinario ortopedico che attraverso una manipolazione è in grado di stabilire il grado che poi sarà ufficializzato dalla centrale di lettura , in modo da ufficializzare il controllo.

 

Grado 1°: la rotula è sempre nella sua posizione naturale ma può essere lussata manualmente in senso laterale o mediale.

Grado 2° : la rotula è nella sua posizione naturale per la maggior parte del tempo ma tenderà periodicamente a lussare in senso laterale o mediale. La lussazione occorre spesso durante l’esercizio fisico e non è sempre associata a sintomatologia algica.

Grado 3°: la rotula è lussata medialmente o lateralmente per la maggior parte del tempo ma può essere posta manualmente nella sua posizione naturale, anche se non vi resta facendo movimenti di flesso-estensione del ginocchio.

Grado 4°: la rotula è perennemente lussata in senso mediale o laterale e non è possibile metterla manualmente nella sua sede naturale.


Ce.Le.Ma.Sche

Si possono effettuare i controlli ufficializzati recandosi dal proprio veterinario che le invierà alla centrale di lettura Ce.Le.Ma.Sche